martedì 22 agosto 2006

Il trasloco

(Sogno del 20/8)

Il camion raccoglie tutte le scatole che provengono dalle due case da cui si trasloca e poi si avvia lungo il percorso.

Non segue la strada più veloce, e dire che basterebbe imboccare l’autostrada e proseguire, dritti, in giù, sempre avanti fino all'arrivo. No preferisce affrontare gli appennini. Vuol dire salire irti versanti di colli, attraversare i passi, ridiscendere tra curve imprevedibili, attraversare paesi, rischiare di sbagliare strada a un incrocio non segnalato.

Parte da Genova e va verso Sud verso una meta non precisata, potrebbe essere Napoli o forse ancora oltre.

Mia figlia mi telefona: vuol sapere "se c'è". Si riferisce a qualche oggetto particolare e vorrebbe accertarsi che sia stato caricato. Ma non c'è modo di saperlo... il camion va, le scatole, nel vano carico dell'automezzo, sono tutte chiuse e impilate. Bisognerà aspettare l'arrivo.


I traslochi nella mia vita sono stati invariabilmente, operazioni stressanti.

Ogni volta mi sono riproposto che il prossimo l'avrei organizzato diversamente, che sarei stato disposto a pagare la giusta cifra pur di non rimanere intrappolato da quel marasma di attività che iniziano con l'impacchettamento di tutti gli oggetti di casa, continuano con lo smontaggio dei mobili, e poi alè! si riparte al contrario: tutte le operazioni inverse, interminabili, con le scatole che sembrano moltiplicarsi per magia, i mobili rimontati troppo in fretta, l'immancabile misura sbagliata che copre la presa elettrica, l'anta dell'armadio scheggiata...E' il prezzo che si paga prima di godere della nuova sistemazione.

Traslocare può indicare il bisogno di cambiare. Il desiderio di iniziare qualcosa di nuovo dopo la fine di un rapporto. In realtà, nel sogno, non sembrano prevalere gli aspetti della fatica e dello stress che prima ho descritto. Il trasloco è in questo caso un lento viaggio, senzala fretta di concludere; meglio un percorso che favorisca il contatto con una realtà esterna che vive, anche se significa andare su e giù o imboccare una strada che allungherà ulteriormente il percorso. E' un trasloco complesso, perchè nel sogno ci sono le scatole di due case; la telefonata di mia figlia che sembra coinvolgere il passato e il futuro, l'attaccamento e la distinzione. Infine il misterioso oggetto: c'è o non c'è? L'incertezza mi fa pensare alla natura stessa del cambiamento. Tu sei sempre quello di prima ma nello stesso tempo cambi, non sai cosa c'è "di te" fino a quando ogni cosa sarà ritirata fuori e sistemata nelle nuove stanze.


Posta un commento