lunedì 14 gennaio 2008

Amburgo

*Aggiornato con foto mie

Domenica 13 Gennaio
Terza visita ad Amburgo, stavolta sono solo, forse riesco a gestire in autonomia qualche ora serale.
Alle undici di sera ci sono 2 gradi, le strade sono deserte anche se mi trovo in una zona centrale. Punto diritto verso la piazza del municipio, il Rathouse, che ben illuminato fa proprio un bel vedere, poi mi dirigo verso il lago. Sembra di essere a Ginevra, i palazzi illuminati raddoppiano la loro luce specchiandosi nell'acqua nera.



Lunedi 14 Gennaio
Anche stasera sono in libera uscita, ne approfitto perchè il programma di domani sera prevede di visitare una fabbrica di birra insieme ai colleghi che vengono da altri paesi e dopodomani sarà una serata ufficiale.
Ne approfitto significa camminare senza meta per quasi due ore. Lungo i canali formati dal fiume Elba che si intersecano fra di loro; sbirciando da lontano le vetrine nelle lussuose vie dello shopping, passeggiando lungo il lago dove gruppi di anatre starnazzano e un paio di battelli illuminati sono pronti a ricevere i clienti in vena di una serata romantica.
Amburgo è forse la città più ricca della Germania ma anche qui, nella zona del teatro, incontro un nutrito gruppo di barboni, uno sta già dormendo accanto al suo cane all'addiaccio. Di entrare in un ristorante non se ne parla neanche, troppo rilassante questa passeggiata, mi accontento di un panino e di una bibita acquistati in un chiosco ben fornito. Poi lungo i portici del canale mi avvio verso il mio albergo.
Di lavoro è meglio non parlare.

Posta un commento