sabato 8 novembre 2008

Sono scappati i personaggi del circo

Sono scappati i personaggi del circo. Stanno girando per le strade della città, incedono eleganti percorrendo i marciapiedi del centro, attraversano le strade aspettando il loro turno al semaforo, hanno un passo lento ma deciso, l'espressione sicura ma non arrogante.
C'è l'uomo con il cammello, procedono fianco a fianco, entrambi coperti da stoffe esotiche coloratissime.
L'elefante seguito dal suo ammaestratore, il primo sembra portare a spasso il secondo.
L'uomo bomba ha un enorme cilindro in testa e un'ampia imbottitura che lo fa apparire spropositatamente grasso e goffo.
Un clown dal passo leggero sembra fare la mia stessa strada per qualche metro.
Li guardo un po' sorpreso, ma no più di tanto e nel frattempo proseguo per la mia strada senza cambiare direzione, senza voltarmi. Sono personaggi la cui presenza ancora sembra strana ma a cui bisognerà abituarsi, prima o dopo.
Hanno conquistato la loro libertà, e sciamano fuori dal tendone del circo: il circo è in mezzo a noi.
(sogno 3/11)

I personaggi del circo potrebbero essere tutte spinte interiori al cambiamento,le idee nascoste, le forze interne che vorrebbero liberarsi, la realizzazione di speranze e obiettivi che vorrebbero emergere. Ma io non sembro ancora pronto ad entusiasmarmi, a unirmi a loro, forse ho bisogno di abituarmi alla loro presenza devo imparare a riconoscerle.
Posta un commento