sabato 28 maggio 2011

Il paese delle porte dipinte

Da Imperia-Porto Maurizio, risalendo verso l'interno, oltre a Dolcedo, in un paesaggio dai colori che in una giornata di sole non sai se definire verde, oro o argento, per via delle foglie d'olivo che briluccicano mosse dal vento, arrivi a Valloria; il apese delle porte dipinte.
Nel sito di riferimento www.valloria.it ci sono tutte le informazioni necessarie.

Noi ci siamo arrivati alle tre del pomeriggio di una stupenda giornata calda e ventosa nello stesso tempo; le strette stradine del paese abbarbicato nella collina erano letteralmente deserte e con calma ci siamo assaporati questo museo colorato all'aria aperta. Qui le immagini che ci hanno emoziato maggiormente.

Senza titolo - (l'uomo sembra uscire veramente dalla porta di casa sua)

L'attesa

Raccolta delle olive e Coniglietti

Fantasie d'autunno

Tango argentino

Evviva l'estate

Una porta sul mare
Posta un commento