sabato 20 febbraio 2010

Amburgo quota 75

Come in tutte le trasferte di lavoro c'è poco tempo da rubare per il turismo.
Amburgo era gelata ed è stato impossibile dedicarmi alle rilassanti lunghe passeggiate notturne lungo i canali del fiume Elba.
Ma rinunciando al disgustoso lunch della mensa ho trovato il tempo di salire in cima al campanile della Chiesa di St. Nicholas. L'unica cosa rimasta in piedi nei dintorni dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale.
Le foto non rendono bene l'idea del panorama e soprattutto non si capisce che ho rischiato il congelamento delle dita per scattarle. Per non parlare del mio collega che ha fatto un doloroso scivolone in una lastra di ghiaccio, quota 75 mt.

In lontananza sul bellissimo lago Alster, al centro della città, dietro la Rathaus, si intravvedono dei puntini neri. Sono centinaia di persone che ci scorazzano sopra.

Spettacolo!
Posta un commento