domenica 13 aprile 2014

Sorpresa rossa

Arrivo da Roma venerdì sera. Tutto sommato con un ritardo del treno piuttosto contenuto. Cerco tra le macchine in attesa, fuori dalla stazione la 500 di Maria Teresa. Trovo il volto sornione di Benedetto. "Che ci fai qui?" Gli chiedo. "Ti porto a casa io". E mi indica una moto rossa Ducati. 1100 di cilindrata che quando accelera se non mi tengo ben stretto a Benedetto rimango col culo per terra...

Posta un commento